Anche oggi, capre a pascolo con link ad articoli interessanti (non tutti recentissimi):

Italiano:

  • Google aiuta i genitori premurosi a spiare i propri figli mentre Google spia su entrambi: “In sostanza, Google condivide con i genitori una minuscola frazione delle informazioni personali che raccoglie e del potere di cui dispone sui ragazzi che gli vengono affidati. Naturalmente tutti i dati raccolti dal device dei vostri figli vengono inviati a Google, che li salva sui propri server per sempre ed in cambio produce un paio di report ansiolitici per i genitori.”

Inglese:

e con

Storie Toscane:

  • Alpi Apuane, scavate e dimenticate“La cinquantina di cave interne al Parco, di cui era prevista una parziale dismissione nel 2002 in base al piano elaborato dallo stesso Parco, ma fermato dalla politica, sono diventate una ottantina.”
  • L’ultima buona notizia per le Alpi Apuane risale a un paio di anni fa, quando il governo saudita ha arrestato Bakr Bin Laden, fratello del povero Osama: Bakr era “arrivato nelle Apuane nel 2014 per comprare dalla Marmi Carrara la metà delle quote e per garantirsi, con un escavazione a chilometro zero, quel materiale di lusso utile per la sua azienda“. Poi presi da un impeto di umanitarismo, o da una crisi di astinenza da marmo, i sauditi l’hanno rilasciato.
  • Chiappa Rossa vincerà!

 

 

Share This